Quotidiano

EUROPA
Giornate europee dello sviluppo: a Bruxelles risuona la parola

Rispondere alle sfide del mondo: ambiente, povertà, migrazioni, istruzione, pace, diritti, nuove tecnologie, cooperazione. A questo tema di fondo sono dedicate le innumerevoli iniziative in corso nella capitale belga, promosse dalla Commissione Ue. Oltre 8.000 i partecipanti da 140 Paesi, voce di 1.200 organizzazioni del pianeta. Juncker: “solidarietà e uguaglianza non sono belle parole nei Trattati, ma un dovere quotidiano che si impone”. Poi sottolinea che “il mondo ha un deficit: manca l’amore”.

Armi in casa
Beretta: “Necessaria revisione della legge sulle licenze”
Beretta: “Necessaria revisione della legge sulle licenze”

La vicenda del tabaccaio di Ivrea e quella dell’anziano che la notte tra sabato e domenica, in provincia di Napoli, infastidito dal chiasso è sceso in strada e ha sparato uccidendo il titolare di un chiosco e ferendo altre due persone confermano la pericolosità della detenzione, ancorché legale, di armi in casa. Per l’analista di Opal si rischia una sorta di “giustizia-fai-da-te” e occorre una revisione in senso restrittivo della legge sulle licenze.

Sinodo Amazzonia/1
Instrumentum laboris:
Instrumentum laboris: "Creare nuovi ministeri per laici e donne"

“La Chiesa deve incarnarsi nelle culture amazzoniche che possiedono un alto senso di comunità, uguaglianza e solidarietà, per cui il clericalismo non è accettato nelle sue varie forme di manifestarsi”. È quanto si raccomanda nel quarto capitolo dell’Instrumentum laboris del Sinodo sull’Amazzonia, dedicato all’organizzazione delle comunità ecclesiali. Di qui la necessità di creare “ministeri appropriati”, cioè “nuovi ministeri per rispondere in maniera efficace ai bisogni dei popoli amazzonici”.

Sinodo Amazzonia/2
Barreto:
Barreto: "La Chiesa si è svegliata e non tornerà indietro"

Con la pubblicazione dell’Instrumentum laboris prende il via la preparazione del Sinodo amazzonico fortemente voluto da Papa Francesco. Un Sinodo molto atteso che suscita la speranza e l’entusiasmo delle popolazioni che vivono questo immenso territorio. Il cardinale Pedro Barreto Jimeno, vicepresidente della Repam, la Rete ecclesiale panamazzonica, e arcivescovo di Huancayo, racconta i passi della Chiesa e l’impegno profetico contro lo sfruttamento.

Visita a Camerino
Papa Francesco: "Le promesse non finiscano nel dimenticatoio"

Camerino, grazie al Papa, è diventata la “città simbolo” della resilienza e della voglia di riscatto delle popolazioni terremotate del Centro Italia. Francesco, con un “fuori programma” a sorpresa, visita la “zona rossa” e da piazza Cavour lancia un appello per la ricostruzione, mettendo in guardia dal rischio che le promesse cadano nel “dimenticatoio”.  “Ci vuole più forza per riparare che per costruire, per ricominciare che per iniziare, per riconciliarsi che per andare d’accordo”.  Alle “casette”, l’incontro più intimo e commovente. “Santità, le affidiamo il nostro futuro”, recita uno striscione.

 

MASSARA “Si può rinascere dal terremoto se si lavora insieme”

Maturità 2019
Cicatelli: “Chi ha studiato non deve preoccuparsi”
Cicatelli: “Chi ha studiato non deve preoccuparsi”

Dal 19 giugno gli studenti ammessi all’Esame di Stato torneranno sui banchi di scuola per affrontare la Maturità. Saranno nella quasi totalità dei casi giovani “millennials”, venuti al mondo quando nella scuola italiana si era già deciso di passare alla valutazione in centesimi per il Diploma. Diversi i cambiamenti introdotti per le Maturità 2019. Novità che anche in questi giorni contribuiscono a tenere alta la preoccupazione degli oltre 500mila candidati.

Morte di Zeffirelli
Ha avvicinato i giovani a Francesco e alla fede
Ha avvicinato i giovani a Francesco e alla fede

Il senso di bellezza, non solo fisica, ma legata alla irripetibilità di una stagione come quella dell’adolescenza, trapelava in ogni suo film, anche in quelli come Amleto, in cui l’oscurità degli abissi umani regnava sovrana. Ma è con “Fratello sole sorella luna” che il regista riuscì nell’intento di dare una dimensione universale al messaggio francescano attraverso l’uso sapiente della fotografia.

 

ADDIO A ZEFFIRELLI Il ricordo della Santa Sede e della Chiesa italiana di S.Perugini

EUROPA
Vescovi francesi contro le derive settarie nelle comunità cattoliche. 1.300 segnalazioni in 5 mesi

Presentato alla stampa un Dossier sul lavoro realizzato dalla Cellula istituita dalla Conferenza episcopale. Tra ottobre 2018 e febbraio 2019, sono state ricevute 1.300 segnalazioni: 245 per chiamata telefonica; 1.000 per mail; una ventina di lettere inviate per posta e una decina di persone ricevute. Culto del fondatore, assolutizzazione del gruppo, isolamento e rottura con l’esterno sono alcuni dei criteri rivelatori. E chi esce, si ritrova solo in depressione e addirittura rischio di suicidio.

EUROPA
Bruxelles: arrivano i nuovi eletti. Entriamo con loro al Parlamento

Nella sede di Bruxelles dell’Eurocamera giungono alla spicciolata i nuovi eurodeputati. Le pratiche da sbrigare, gli uffici non ancora assegnati, il badge, la ricerca degli assistenti… Saranno in carica dal 2 luglio, giorno in cui prenderà avvio la prima sessione plenaria a Strasburgo. Nel frattempo trattative in corso tra i gruppi politici: in agenda le priorità per la legislatura 2019-2024 e l’assegnazione dei “top job”.

Dipendenza da videogiochi
Capitanucci:
Capitanucci: "Determinante ruolo di genitori e figure educative"

L’Oms ha inserito ufficialmente questo tipo di dipendenza tra le patologie mentali. Infatti, le attività da ludiche diventano prioritarie rispetto a qualsiasi altro interesse, spiega la psicologa e psicoterapeuta. Anche in Italia “verosimilmente – afferma la presidente onoraria di Azzardo e Nuove Dipendenze – dovranno essere strutturati dei servizi appositi per la presa in carico dei soggetti problematici”.

Messaggio Giornata poveri
Papa:
Papa: "Ridare speranza ai poveri, vittime della battuta di caccia dei ricchi"

Poveri come “discarica umana”, a cui “gente arrogante” dà la caccia e non consente loro di “vedere la fine del tunnel della miseria”. Come i braccianti agricoli, “costretti a ore infinite sotto il sole cocente” per una “paga irrisoria”. Sono protagonisti del Messaggio del Papa per la terza Giornata mondiale dei poveri, in programma il 17 novembre. “Il povero è una protesta continua contro le nostre ingiustizie; il povero è una polveriera”, la profezia di don Primo Mazzolari.

Con i poveri togliamoci di dosso la polvere borghese che non confessiamo nemmeno a noi stessi
Cristiana Dobner

Le parole che Francesco affida al messaggio per la III Giornata Mondiale dei poveri vorrei non averle lette. Non si possono dimenticare. Non si possono eludere. Nel senso che devono diventare quello che sono: è noto che parola, quando venga intesa in senso evangelico, significa fatto, fatto concreto, come esprime chiaramente l’ebraico davar. Non si può quindi rispondere solo con una lettura, magari anche attenta e partecipe. Deve scattare un quid diverso. Un mutamento, una svolta di mentalità che non lascia il povero, ogni povero, nel suo… brodo e lo soccorre con quanto, in realtà, rappresenta lo scarto del superfluo del proprio quotidiano. La conseguenza perciò o si innesta nel profondo e trova la sua realizzazione concreta oppure diventa una farsa deleteria. Una conseguenza che sappia tessere rapporti con le persone, che sappia vincere nel proprio microcosmo la sperequazione fra classi sociali che sfacciatamente esibiscono ricchezze e poveri che non riescono a dormire sotto un tetto o a sfamarsi.

Botteghino
Cosa vedere al cinema? Le novità in sala
Cosa vedere al cinema? Le novità in sala

Il dramma familiare a tinte mélo “Beautiful Boy” di Felix Van Groeningen con Timothée Chalamet; lo zombie movie colto “I morti non muoiono” firmato Jim Jarmusch; l’esordio alla regia di Giorgio Tirabassi “Il grande salto”; e il documentario “Christo. Walking On Water” sull’installazione dell’artista bulgaro nel lago di Iseo.

Politica
Via libera al Decreto Sicurezza bis: ecco cosa prevede
Via libera al Decreto Sicurezza bis: ecco cosa prevede

Tra i 18 articoli del decreto legge, il primo stabilisce che il ministro dell’Interno (però con il “concerto” dei colleghi della Difesa e delle Infrastrutture, nonché informando il Presidente del Consiglio) “può limitare o vietare l’ingresso, il transito o la sosta di navi nel mare territoriale, salvo che si tratti di naviglio militare o di navi in servizio governativo non commerciale, per motivi di ordine e sicurezza pubblica”.

Maltempo in Lombardia
Caritas Ambrosiana pronta ad aiutare le popolazioni colpite
Caritas Ambrosiana pronta ad aiutare le popolazioni colpite

A causa dell’emergenza maltempo che sta interessando la Lombardia ed in particolare le zone delle province di Lecco, Como e Sondrio con frane, esondazione di fiumi e allagamenti, è stato allertato il settore emergenze di Caritas Ambrosiana che, in stretto contatto con Caritas Lecco, ha messo immediatamente a disposizione le proprie risorse tecniche ed umane per aiutare la popolazione colpita.

Insulti a Falcone e Borsellino: c’è bisogno di guide, non di falsi idoli
Marco Testi

Non è solo colpa di una trasmissione: quell’incidente è stata la punta di un iceberg che viene da un lento inabissamento iniziato dagli Ottanta del Novecento. La vita non è nulla se non buchi lo schermo, se non ti fai notare, se non diventi un’icona, magari solo per lo spazio di qualche articolo su “quei” settimanali, e poi sparisci. La bellezza è diventata un puro fatto esteriore e amorale, da usare strumentalmente. Non è vero che alcuni serial violano l’intimità dei partecipanti, perché quell’intimità è consapevole, recitata, esibita. I valori della mente, dell’anima, della riflessione, della pacatezza sono messi in crisi da una deriva spettacolare, per cui è l’effetto che conta. Adesso è tempo che le ammiraglie radiotelevisive si tirino su le maniche e si impegnino nella ricostruzione di un immaginario collettivo che non sia solo muscoli mediatici, urla in faccia a chi urlare non sa o urla di meno, provocazione e richiesta di audience. Non meravigliamoci poi che le cronache criminali riguardino sempre di più ragazzini e minori.

Dopo le parole del Papa
Simoncelli: “Solo la volontà politica può chiudere i porti alle armi”

“Gridano le persone in fuga ammassate sulle navi, in cerca di speranza, non sapendo quali porti potranno accoglierli, nell’Europa che però apre i porti alle imbarcazioni che devono caricare sofisticati e costosi armamenti”: lo ha detto Papa Francesco. Dopo il caso della nave saudita Bahri Yanbuc, destinata al trasporto di armi a rischio di essere impiegate nel conflitto in Yemen, una rete di organizzazioni della società civile, tra cui Archivio Disarmo, sta monitorando il fenomeno in Italia.

I mini-Bot tornano nel cassetto. E sul tavolo resta un dubbio
Paolo Zucca

In Italia il debito commerciale delle amministrazioni e dei soggetti pubblici nei confronti dei fornitori è di circa 57 miliardi, per metà scaduto. Imprese e professionisti che hanno lavorato e faticano a ottenere gli euro di spettanza. I ritardi nei pagamenti della pubblica amministrazione sono sempre stati vistosissimi e solo recentemente, con formule diverse, si è riusciti a ridurre il ritardo. Nel 2018 il dato medio di pagamento è risultato inferiore di un giorno ai 30 (che diventano 60 in casi motivati) fissati per legge. Due anni fa il ritardo era di 16 giorni. La semipubblica Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e le società di factoring private rendono più fluidi gli incassi dei fornitori. La proposta di mini-Bot avrebbe avuto più successo in passato. Ora lascia solo il dubbio della provocazione per misurare il grado di agitazione in Europa.

Spazio Balcani
Kosovo 20 anni dopo, il miraggio della pace

Il sanguinoso conflitto con la Serbia terminava il 9 giugno 1999, dopo il pesante, e discusso, intervento delle forze Nato. Ma come si vive oggi nel piccolo Paese balcanico, tuttora segnato dai difficili rapporti con Belgrado? Le analisi di mons. Lush Gjergji, direttore di Radio Maria Kosovo, e dell’esperto regionale Nikolay Krastev. Tra le sfide interne le disparità sociali, l’emigrazione, la corruzione. Il “ruolo ponte” della Chiesa.

Venezuela
Si riaprono le frontiere e ricomincia l'esodo
Si riaprono le frontiere e ricomincia l'esodo

Con la riapertura della frontiera tra Colombia e Venezuela è ricominciato l’esodo massiccio dei profughi che fuggono dalla povertà estrema e trovano l’accoglienza della Chiesa colombiana. Parlano mons. Misael Bacca Ramírez, vescovo di Duitama – Sogamoso, responsabile della Conferenza episcopale colombiana per le migrazioni e padre Yovanny Bermúdez, direttore del Servizio gesuita ai rifugiati (Jsr) del Venezuela.

Legittima difesa: il corpo medio della società si sente minacciato
Francesco Bonini

In drammi come quello di Franco e Ion risaltano diritti e doveri fondamentali: la vita, innanzi tutto, e la giustizia. E di conseguenza la sicurezza, l’ordine, insomma il buongoverno nelle democrazie. Che è il vero convitato di pietra di questo tempo complicato. Il corpo medio delle società europee e occidentali, ovvero coloro che stanno nel mezzo, si sente sempre di più disorientato, dunque minacciato e impaurito. Non sono solo motivi economici: la psicologia sociale ci avverte che

quando vengono meno riferimenti e nessi morali collettivi la confusione si accresce.

Questo malessere, questo problema di dis-ordine non si può superare semplicemente curando i sintomi, cosa che peraltro resta necessaria. Prima o poi bisognerà affrontarlo in profondità, prenderlo sul serio e riconnetterlo con lo sviluppo delle democrazie. Consapevoli però che questo implica, come peraltro Papa Francesco ci pungola a fare in tutti campi, un cambio di passo e anche un cambio di paradigma.

Santuario di Lourdes
Hérouard: “Non è una bocciatura ma una sollecitudine del Papa”

“Religiosità popolare – tiene a precisare mons. Antoine Hérouard​, vescovo ausiliare di Lille – non è un termine peggiorativo. Rimanda piuttosto a ciò che esprimono nella loro fede i malati, i poveri, i piccoli. Le persone vengono a Lourdes per affidare alla Vergine Maria le loro difficoltà, la loro vita, le loro speranze”. L’annuncio è stato dato dall’arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione, il dicastero che da due anni ha ricevuto da Francesco l’incarico di valorizzare la pastorale dei santuari.

Giornata del creato
Cei:
Cei: "Imparare a guardare alla biodiversità per prendercene cura"

“Imparare a guardare alla biodiversità, per prendercene cura”: è uno dei richiami dell’enciclica Laudato si’, rilanciato dalla Cei nel Messaggio per la Giornata nazionale per la Custodia del Creato, che la Chiesa italiana celebrerà il primo settembre prossimo. Oltre all’enciclica di Papa Francesco, il riferimento del Messaggio è il Sinodo che ad ottobre sarà dedicato all’Amazzonia, una regione che è “un polmone del pianeta e uno dei luoghi in cui si trova la maggior diversità nel mondo”.

Instagram
Crema
fisc Adolescenti
Premiati dal Comune i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” sequestrati dall’autista del pullman

Dopo essere stati in visita da Papa Francesco e dal ministro Marco Bussetti, i 51 ragazzi delle scuole medie “Vailati” – come ben si ricorda, protagonisti dello spiacevole episodio del 20 marzo scorso, quando sono stati sequestrati e minacciati di morte dall’autista del pullman che doveva riportarli dalla palestra all’Istituto – sono stati ricevuti dal’amministrazione comunale Bonaldi.

Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.

0k's - We Share News Wholesale NFL Jerseys KG'in9 Share News Wholesale Replica Cheap MLB Jerseys Wholesale NBA jerseys Wholesale NCAA jerseys Pitty's News Replica Soccer Jerseys Wholesale jerseys Cheap NHL Jerseys